Wed04232014

Back Attualità Attualità I partiti crollano. Ma non rinunciano ai soldi pubblici

I partiti crollano. Ma non rinunciano ai soldi pubblici

alt

«I contributi pubblici per le spese sostenute dai partiti e movimenti politici sono ridotti a euro 91.000.000 annui». Dunque, dimezzati rispetto agli attuali 182 milioni di euro. Ma soltanto a partire dal primo rinnovo del Senato, della Camera, del Parlamento europeo e dei Consigli regionali successivo alla data di entrata in vigore della legge. E quanto all'ultima tranche dei rimborsi ancora da erogare, resta, ma ridotta del 33%.

È questo il contenuto del testo base per la riforma dei finanziamenti ai partiti e dei controlli sui bilanci, presentato dai relatori Gianclaudio Bressa del Pd e Peppino Calderisi del Pdl, ora depositato in commissione Affari costituzionali, alla Camera. Basterà il tracollo delle amministrative per far capire ai partiti che invece di dimezzare i fondi pubblici dovrebbero forse abolirli? Difficile crederlo.

Il testo dunque prevede che dei 91 milioni di euro annui di contributi pubblici ai partiti e ai movimenti politici, il 70%, pari a 63.700.000 euro, sia corrisposto come rimborso delle spese per le consultazioni elettorali e quale contributo per l'attività politica. Il finanziamento pubblico diventerebbe così definito per legge e varrà non più solo come rimborso delle spese elettorali ma anche in generale "per l'attività politica". Si prevede una delega al governo, entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, per la messa a punto di un testo unico delle leggi in materia. 



I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi