Fri04182014

Back Attualità Attualità Se tra i giovani finiani spuntano i probiviri…

Se tra i giovani finiani spuntano i probiviri…

alt

Se l’obiettivo, come spiegano i firmatari, era quello di «stimolare una discussione all’interno del movimento giovanile di Futuro e libertà», si può dire che è stato centrato. Con il documento che hanno sottoscritto e inviato ai vertici del partito finiano, infatti, i giovani futuristi sembrano aver “liberato” un dibattito non da poco, ovvero quale sia la ragion d’essere del movimento nato due anni fa dallo strappo con il Pdl. Che fare? Mantenere la propria autonomia di apparato, o confluire senza più steccati nel nascente partito della nazione? I firmatari sostengono che è tempo di levare gli ormeggi e dare il contributo alla crescita del nuovo soggetto politico senza vincoli di apparato.

E lamentano che a farsi portavoce delle tentazioni identitarie o isolazioniste sia stato troppo spesso proprio il movimento giovanile. Il cui leader, Gianmario Mariniello, ha risposto al Tempo - che aveva dedicato un articolo alla questione – sottolineando che i “frondisti” rappresentano «zero» all’interno di Generazione Futuro. Parole che non sono piaciute ad Antonello Mastino, presente tra i firmatari e coordinatore regionale sardo eletto, il quale in una nota ha preso le distanze ufficialmente da Mariniello. La sua - scrive - è una «risposta puerile e da “lesa maestà” che ci offende personalmente e che fa parte di quel modo di fare politica che non ci è mai piaciuto: una posizione politicamente onesta (seppur opinabile) che diventa un pretesto per perpetuare un gioco delle parti che speravamo di aver lasciato al Popolo delle Libertà».

E sui social network i toni si alzano. Se da una parte si sottolineano i toni berlusconiani del leader dei giovani ( la difesa del «mio movimento politico», l’accusa ai “ribelli” di essere quattro gatti...), dall’altra si accusano i “guastatori” di voler compromettere gli stati generali di Generazione Futuro convocati per fine maggio. Spunta anche su Facebook - con accenti da spy story - una mail riservata, inviata da Lucio Scudiero (capofila dei giovani “innovatori”) agli altri firmatari. Arma usata dai “lealisti” per screditare gli eretici e sottolinearne le velleità cospiratrici, che ha però l’effetto collaterale di dimostrare che la stesura della lettera era precedente alla convocazione della riunione plenaria (forse convocata proprio per disinnescare la lettera, dopo una “soffiata”?).

Sui contenuti politici della missiva, per ora nessuna risposta. In compenso qualche zelante dirigente propone su twitter di «convocare i probiviri». Non proprio un’idea felice, a meno che non si voglia dar ragione a chi paragona Generazione Futuro a un “piccolo Pdl”...

Ludovico Sansevero



I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi