Sat11012014

Back Cultura

CULTURA

Un nuovo italico rinascimento è possibile.
Ma questa volta il mare aperto sarà per tutti

altdi Basilio Lamiota - Ha scritto William Beveridge ne La libertà solidale che «un periodo rivoluzionario nella storia del mondo è il momento più opportuno per fare cambiamenti radicali, invece di semplici rattoppi». Non una transizione, ma una trasformazione. Non una riedizione, ma una novità assoluta: ecco il parametro con cui raffrontarsi. L'umanità (oggi smarrita) in cerca del suo percorso non è un esercizio stucchevole per intellettuali radical chic o per esteti. Ma l'obiettivo numero uno che la politica con la P maiuscola dovrebbe perseguire, dal momento che il suo compito primario è proprio quello: garantire i capisaldi della convivenza democratica tra cittadini.

Più solidarietà nella società? Ecco come
La politica non la metta in fondo all'agenda

altdi Aurelio Armenide - Non solo per quella contingenza economica drammatica che sta accomunando i paesi dell'intera area euromediterranea a rischio default, ma anche per un senso intimo di qualità di convivenze e ricostruzioni morali. Cosa si deve intendere oggi per solidarietà? In che misura la politica può stimolare una nuova consapevolezza nei cittadini attraverso strumenti amministrativi adeguati? 
 

Non basta il sì al Ministero della Cultura
La politica ora tracci la strada maestra

altdi Mario Ciampi - La breccia aperta dalla proposta di Galli della Loggia ed Esposito di ripristinare in Italia il Ministero della Cultura merita di essere affiancata da un secondo step che implementi il movimento di opinione formato attorno a questa vera e propria esigenza del Paese, convogliandolo verso un’azione concreta e immediata da realizzare con una regia unitaria ed efficace. Ovvero la strutturazione di un nuovo contenitore che affronti i nodi della cultura italiana, che valorizzi in maniera “industriale” le mille e più risorse di un Paese unico al mondo per patrimonio culturale, che provveda alla formazione di veri e propri manager della cultura, in grado di ideare eventi di qualità economicamente sostenibili.

Consigli per l’agenda: così la cultura può generare pil

altdi Basilio Lamiota - «Tantissimi sono ormai i misuratori secondo i quali l’investimento in cultura genera economia, quindi anche gettito fiscale. Per cui, in un momento di ristrettezze economiche come quello in cui ci troviamo, è un assioma che non andrebbe messo in secondo piano». Il “post it” è firmato da Umberto Croppi, l’ex assessore alla cultura del Comune di Roma e responsabile del settore per Fli che ragiona a trecentosessanta gradi su come migliorare l’agenda Monti anche e soprattutto sul versante della cultura.

Le corde del bouzouky per celebrare il rebetiko. Grazie Capossela

altdi Francesco De Palo - C’è quello trìchordo, nella sua espressione più originale. E, dopo la seconda guerra mondiale, anche a quattro doppie corde, il tetràchordo reso famoso da Manolis Chiotis. Ma il bouzouky greco, popolare strumento che è megafono di uno stile unico, fa rima con il grande Vassilis Tsitsannis re del rebetiko. Autore di quasi tremila pezzi, dedicati alle grandi passioni dell’uomo: l’amore, la morte, le delusioni, gli odi, le speranze, i sogni. Tanti, infiniti, snelli ma anche terribilmente complicati e a volte irrealizzabili.

I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi