Thu10022014

Back BLOG Emiliano Sbaraglia - Sangue misto Tra Nilde Iotti e Santanché

Tra Nilde Iotti e Santanché

alt

 

Le parole di Daniela Santanché alla Zanzara non meriterebbero nemmeno di essere commentate. Personalmente lo faccio solamente per rispetto nei confronti di Nilde Iotti. Che era certo l’amante di Palmiro Togliatti, là nell’ultimo piano di Botteghe Oscure, ma che certo non fu la prima donna presidente della Camera nella storia della Repubblica italiana grazie a questo, come ha teorizzato l’esponente Pdl, come al solito pronta a difendere in qualsiasi occasione la posizione del suo Capo: quello a cui, lei sì, deve tutto quel poco che è e che è stata negli ultimi anni. A quale prezzo (o prestazione) non vogliamo sapere, sono questioni private. E non ce ne può fregare di meno, tra l’altro.Ma al di là del merito, il solo accostare nominalmente una figura come quella di Nilde Iotti al profilo politico (?) di una come Nicole Minetti fa letteralmente venire il vomito. E non f altro che misurare il livello di bieca mediocrità di una donna che ha fatto dell’apparenza e della dissolvenza, oltre che del trasformismo camuffato da cameratismo d’alto borgo, il suo squallido marchio di fabbrica.Andasse a sfogliarsi qualche libro di storia contemporanea, la signora Santanché, un libro di storia qualsiasi, anche di quelli suggeriti dall’amico-nemico “epurator” Francesco Storace (allegramente in viaggio dopo autoinvito presso madame Le Pen): scoprirà che Nilde Iotti, oltre essere stata l’amante di Palmiro Togliatti, ha anche avuto modo e tempo di vivere come una persona degna di ogni rispetto, al di là di qualsiasi tara ideologica, in nome della passione e della dedizione profuse per amore del suo paese, l’Italia.Ma tra una donna vera e una volgare femmina, si sa, intercorre l’abisso.   

 



I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi