Wed04232014

Back Il commento

il commento

Un Papa nero e una donna al Colle: apriamo le porte al cambiamento

di Leone Santofranco

altNon è un sogno di mezza estate, pardon, di primavera ancora non iniziata. Ma la fisiologica prosecuzione di un iter modernizzatore che si completerà (è l'auspicio) con le une di domani e lunedì. Tempo di voti nell'Italia in piena eurocrisi, e allora che si voti, con coraggio e a testa alta. Ma con in mano la matita futurista che barri la casella della modernità, non un ritorno al passato o certi ciambellani buoni per tutte le stagioni.

Ma quale ripresa? All’Italia mancano economisti “reali”

di Basilio Lamiota

altEurozona, cala la fiducia delle aziende. L’indice Pmi dell’istituto Markit giù a sorpresa a febbraio. Francamente stupisce lo stupore. Ma quale sorpresa? Davvero vulgata voleva che la bufera fosse alle spalle? Davvero qualcuno, tra economisti, analisti, editorialisti e ciambellani bypartisan, crede ancora che il rischio contagio ellenico sia svanito tout court? In verità la sorpresa è solo di quelli che hanno suonato l’allarme tardissimo e che non hanno mai letto i numeri reali. 
 

Per noi è Europa, per quella destra è la solita catastrofe

di Lucia Nobilealt

Il vantaggio dell’integrazione è la possibilità di by-passare la lentezza, e talvolta la negligenza, del legislatore nazionale. Senza entrare nel merito della decisione della corte di Strasburgo – qualcuno potrà essere d’accordo, qualcun altro no – è il ruolo degli organismi internazionali a esser oggetto di riflessione, nonché il loro rapporto con gli Stati membri.

Se la luce in fondo al tunnel la vedono solo gli spin doctor...

alt Basilio Lamiota
 
L'altro Mario mette ordine nell'eurocrisi. E spazza via in un solo colpo imbonitori e pifferai. Il richiamo del vertice della Bce («Economia reale? Nessun miglioramento») è un doppio segnale. Ai cittadini, affinché non si lascino abbindolare da favole e promesse di riprese assortite che semplicemente si scontreranno con la drammaticità di una vita quotidiana complessa e difficoltosa.

Futuro e riforme, ecco il decalogo di noi finiani

altdi Enzo Raisi 
 
Una campagna elettorale così fantasiosa all'insegna di chi alza più in alto l'asticella della demagogia era immaginabile. Quando la politica si impoverisce in termini di idee e proposte, si pone in trincea in una logica difensiva questi sono i risultati. Se a ciò si aggiunge il protagonismo dei due "comici" Berlusconi e Grillo, veri mattatori di questa politica teatrale difficilmente si poteva  immaginare un risultato diverso.

I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi