Tue10212014

Back Marche Marche (scrivi a regionali@ilfuturista.it) Agenzia delle entrate,
a Pesaro danno e beffa

Agenzia delle entrate,
a Pesaro danno e beffa

alt

La violenza non è mai accettabile. E spedire un pacco bomba. come quello esploso a Roma in mano al dg di Equitalia Marco Cuccagna, è un reato da condannare con durezza. D'altro canto però non si può non registrare come alcuni comportamenti di Agenzia delle Entrate e Equitalia siano avvertiti dalla gente come vere e proprie vessazioni. Proprio come a Pesaro. Che è successo? L'azienda fallisce, il datore di lavoro non paga ai lavoratori l'Irpef e l'Agenzia delle Entrate manda loro le cartelle.

Accade a numerosi lavoratori che in questi girni stanno ricevendo cartelle esattoriali relative al 2003 con cui si richiede il versamento delle ritenute Irpef. Un comportamento questo che ai sensi della normativa fiscale appare legittimo ma non tiene conto di una sentenza della commissione tributaria di Reggio Emilia del dicembre 2008 che stabilisce il principio secondo il quale il lavoratore non è responsabile del mancato versamento delle ritenute da parte del suo datore di lavoro, a condizione che lo stesso lavoratore fornisca prova di aver controllato che tale versamento sia stato eseguito e che tale prova può consistere in una copia del modello Cud per dipendenti o dalla certificazione dei compensi.  Il problema è che, nella lettera inviata dall'Agenzia delle Entrate ai lavoratori, non c'era nessun riferimento a questa possibilità e numerosi sono stati quelli che hanno ottemperato al pagamento. Il consiglio di Futuro e Libertà è quello di pagare nel momento in cui arriva la richiesta per poi attivarsi per presentare ricorso ai sensi della sopracitata sentenza.

La segnalazione era già stata fatta tempo fa dal segretario provinciale di Fli Antonio Napolitano. Sulla questione è intervenuto anche Daniele Silvetti, capogruppo di Fli in Regione Marche, che con un'interrogazione al governatore Spacca al quale è stato chiesto di attivarsi presso la Direzione Generale delle Entrate per far conoscere la gravosa situazione e, di concerto con l'Ente, trovare una soluzione per non penalizzare oltremodo dei lavoratori attualmente disoccupati e in un difficile status economico e finanziario.



I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi