Sat08232014

Back POLITICA Attualità I Mille per l’Italia, un’altra politica:
niente tessere ma idee per il futuro

I Mille per l’Italia, un’altra politica:
niente tessere ma idee per il futuro

alt

di Gianfranco Fini

Da qualche tempo sono in tanti a sostenere che la politica è in crisi, ed è certamente vero, se si intende per 'partecipazione politica del cittadino' la presenza attiva alle manifestazioni dei partiti. Però c'è anche un altro modo di intendere la politica, e ci sono tantissime esperienze nella nostra società che dimostrano che soprattutto i giovani fanno politica. Fanno politica nel mondo dell'associazionismo, del volontariato, del no-profit, fanno politica quando cercano di garantire interessi legittimi di questa o di quella categoria, fanno politica quando cercano di migliorare le condizioni della società attraverso la loro attività, la loro professione, le loro aspirazioni.

Ecco, c'è questo patriottismo, questo amor di patria che non si traduce più in un impegno politico attraverso i partiti, ma ha scelto altri canali. È la ragione per la quale alla fine di settembre si svolgerà una Assemblea costituente dei "Mille per l'Italia", uomini e donne - e ovviamente chiedo la partecipazione degli amici - che pensano di avere delle idee per il futuro: sugli Stati Uniti d'Europa, su che cosa serve per un sistema politico-istituzionale moderno, efficiente, su come rilanciare l'economia, garantire lavoro ai giovani, sui diritti civili, sull'importanza enorme che ha la cultura in un Paese come il nostro, sulla qualità dell'ambiente.

Ecco, troviamoci insieme non con delle tessere di partito, ma con delle idee, forti di esperienze e professionalità personali, per ragionare del futuro. Questa è la sfida dei "Mille per l'Italia", questa è la ragione per la quale si riunirà, a fine settembre, l'Assemblea costituente. 

 



I NOSTRI BLOGGER

Foad Aodi - Eugenio Balsamo - Stefania Barzini - Stefano Basilico - Alessandro Bortolotti - Luca Borghini - Nuccio Bovalino - Maurizio Boscarol - Paola Bottero - Marco Brando - Federico Brusadelli - Emanuele Capoano - Massimiliano Caramazza - Massimo Carletti - Giorgio Cavagnaro - Giovanni Choukhadarian - Alessandro Carbone - Alessandro Carmignani - Fabio Chiusi - Federica Colonna - Fiorello Cortiana - Giovanni Coletta - Giuliano Compagno - Giuseppe Cecere - Ugo Maria Chirico - Giuseppe Ciraolo - Barbara Ciabò - Umberto Croppi - Giovanni Decaro - Fortunata Dell'Orzo - Francesco De Palo - Alfredo De Vuono - Leonardo D'Imporzano - Valeria Ercoli - Adriano Falanga- Caterina Filesi - Paolo Fini - Costanza Firrao - Christian Francia - Salvatore Francone - Marcello Frigeri - Tonia Garofano - Andrea Giorgio - Violetto Gorrasi - Fabio Granata - Andrea Grasso - Marco Iacona - Fabio Invernici - Vito Kahlun - Luciano Lanna - Fabio Lazzari - Loris Lazzaro - Manlio Lilli - Francesco Linguiti - Riccardo Lo Monaco - Cristian Lucci - Matteo Maltinti - Giuseppe Mancini - Gaetano Marolla - Maurizio Miceli - Marco Mitrugno - Mirko Montuori - Angela Napoli - Giovanna Nuvoletti - Francesco Onorato - Carmelo Palma - Francesca Papasergi - Lina Pasca - Andrea Pedrana - Luca Antonio Pepe - Flavia Perina - Emanuela Perinetti Casoni - Stefano Poma - Giorgio Puppi - Daniele Priori - Miro Renzaglia - Alessandro Rimassa - Dario Risuglia - Francesco Rosati - Giorgio Rosponi - Filippo Rossi - Roberto Sassi - Emiliano Sbaraglia - Gabriele Scarfone - Stefano Schiavi - Marco Scialdone - Maria Beatrice Scibetta - Pier Paolo Segneri- Giacomo Semeraro - Piero Signani - Matteo Soraci - Riccardo Spotorno - Andrea Tafini - Annalisa Terranova - Alessandro Venzano - Andrea Verde - Lina Urbani - Sergio Talamo - Luigi Tozzi